Apicectomia

Apicectomia

Nel caso in cui una terapia canalare o riempimento dei canali radicolari non sia efficace, si procede con l’apicectomia, ovvero l’esportazione dell’apice della radice dentaria.
Per la terapia vengono utilizzati strumenti micro-piezo, che permettono anche interventi di massima precisione nelle radici meno accessibili.

Chirurgia plastica dei tessuti

Chirurgia plastica dei tessuti

Per fare in modo che gli impianti funzionino correttamente e l’estetica del vostro sorriso sia preservata, è  importante verificare e curare il tessuto pre-implantare. Se non c’è sufficiente gengiva nella regione degli impianti innestati, è possibile che il cibo penetri nella fessura, generando dolorose in infiammazioni.

Costruzione dell’osso alveolare

Costruzione dell’osso alveolare

Quando non c’è quantità sufficiente di cellule ossee che si possano integrare con quelle artificiali, si ricorre all’estrazione di blocchi di osso dalla parte posteriore della mascella del paziente. Questa procedura è detta costruzione dell'osso alveolare, e l’osso mancante è ricostruito insieme con l’impianto.

Dilatazione dell'osso

Dilatazione dell'osso

Esistono casi clinici in cui è possibile evitare la ricostruzione ossea, e per preparare il posizionamento dell'impianto, si utilizza un bisturi ad alta precisione che produce micro vibrazione ad ultrasuoni in grado di tagliare l’osso e dilatarlo per permettere l'installazione degli impianti (piezo chirurgia ad ultrasuoni).

Rialzo del seno mascellare

Rialzo del seno mascellare

Quando i molari mancano per molto tempo o vengono estratti a causa di parodontite in stadio avanzato i seni mascellari tendono ad abbassarsi compromettendo l’altezza ossea necessaria per l’innesto degli impianti. Siamo in grado di effettuare tecniche chirurgiche che consentono la corretta installazione dell’impianto.

Cosa significa precisamente rialzo del seno mascellare

Per inserire un impianto dentale è necessario che sia presente osso sufficiente, ma questo talvolta a causa della perdita del dente si atrofizza e perde volume, rendendo impossibile l’inserimento dell’impianto.
Per aumentare il volume di osso nella mascella si effettua un trattamento di rialzo del seno mascellare, l’osso si integra e aumenta al di sopra della mascella. Il rialzo del seno mascellare è un trattamento molto frequente e quasi totalmente indolore (si esegue in anestesia locale).
Prima del trattamento il paziente non ha bisogno di nessuna preparazione e gli impianti inseriti nell’osso appena formato hanno la stessa durevolezza di quelli nell'osso sano già esistente. I materiali che si inseriscono nel seno per generare il nuovo osso possono essere sintetici oppure esiste la possibilità di inserire il proprio osso che viene prelevato dalla mascella inferiore.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca "Leggi". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.